Studio Associato RCF
Progetti > Edifici pubblici > Municipio di Morciano di Romagna (Morciano di Romagna, 2002)
Foto: 1 2 3 4 5 6 7

Morciano di Romagna
Municipio di Morciano di Romagna, 2002

L’edificio del Palazzo del Comune, sviluppato su tre livelli, sorge su di un lotto trapezoidale ; presenta un portico continuo e, nella parte centrale sopra il balcone, la torre dell’orologio, simbolo civico che identifica anche la posizione dell’ingresso al palazzo.                       
L’intero edificio si rifà ad uno stile neoclassico (1921 -1938).
L’edificio presentava differenziati fenomeni di degrado, superficiali nelle facciate , gravi nella copertura.
Le prime sono state sottoposte ad interventi per l’eliminazione dell’umidità di risalita e la  rimozione di macchie e incrostazioni, che negli anni si sono formate sulle superfici esterne per effetto di cause organiche ed inorganiche (smog, fuliggine, guano, ecc.).
Le modanature quali timpani, volute, cornicioni , dopo essere state ripulite, scrostate le parti incoerenti, sono state volumetricamente reintegrate nelle parti mancanti con malte speciali antiritiro ad elevata adesività e resistenza per ripristini strutturali, previo trattamento di passivazione dei ferri di armatura scoperti. Successivamente, a tutti gli elementi modanati è stata  applicata una sostanza idrorepellente in grado di preservare il cemento dal ristagno dell’acqua e dall’eventuale imbibizione della stessa.
La tinteggiatura ripropone i colori del grigio e giallo, dal tono chiaro al medio, in sintonia con il periodo neoclassico al quale l’edificio si ispira.
Per il tetto di copertura, si è proceduto al consolidamento e all’adeguamento dimensionale dei puntoni lignei ed alla sostituzione di quelle terzere di seconda orditura non recuperabili o insufficientemente dimensionate. Sono state eseguite la pulizia e il trattamento di tutte le parti in legno esistenti mediante soluzioni ignifughe, antitarlo ed antimuffa.
Il sottotetto ,destinato a spazi multifunzionali, è stato impermeabilizzato e coibentato mediante un sistema isolante-impermeabilizzante sottotegola; sono stati introdotti quattro nuovi lucernai.